Home page

Eventi recenti

Iniziative a Rezzato

Iniziative a Rezzato

In occasione dell’adunata sezionale 2016 degli Alpini – info:www.comune.rezzato.bs.it/news/eventi/adunata-sezionale-degli-alpini-2016, si segnalano le seguenti iniziative programmate: giovedì 19 maggio ore 18.30,...

Sportello agevolazioni

Gent.mo Imprenditore, cliccando su questo link è possibile scaricare lo SCADENZIARIO AGGIORNATO del mese di Maggio 2016, con le opportunità...

Album di famiglia

Album di famiglia

Fondazione PInAC è lieta di invitarvi all’atelier domenicale ALBUM DI FAMIGLIA Atelier per le famiglie a cura di Damiana Gatti...

  • Cos′è un Distretto del Commercio?

    La Regione Lombardia dà questa definizione: “Si definisce Distretto del commercio l’ambito di livello infracomunale, comunale o sovra comunale nel quale i cittadini, le imprese e le formazioni sociali liberamente aggregati sono in grado di fare del commercio il fattore di integrazione e valorizzazione di tutte le risorse di cui dispone il territorio, per accrescerne l’attrattività, rigenerare il tessuto urbano e sostenere la competitività delle sue polarità commerciali.”

    I Distretti del Commercio sono un innovativo modo di operare sul territorio. Nascono nelle più importanti città d’Europa negli anni Novanta e si diffondono velocemente in numerosi centri cittadini di tutto il mondo. Soggetti pubblici (comuni) e privati presenti in un’area con caratteristiche simili propongono e mettono in pratica interventi e progetti di gestione integrata nell’interesse comune dello sviluppo sociale, culturale ed economico, della valorizzazione del territorio, della creazione di opportunità di lavoro nel contesto territoriale dei comuni che lo compongono.

    I comuni di Botticino, Mazzano, Rezzato, Serle, Nuvolera, Nuvolento e Castenedolo si sono incontrati, hanno deciso di incontrarsi e partecipare assieme al IV bando dei distretti del commercio bandito dalla Regione Lombardia, per fare questo hanno fatto un’analisi del territorio, delle ricchezze che questo angolo di Lombardia nasconde, dei punti di forza e delle carenze, delle eccellenze e delle unicità che sono presenti tra le nostre vie e le nostre terre. Dopo l’analisi è stato redatto un progetto che valorizzasse queste ricchezze e che potesse dare sviluppo ai negozi di vicinato ed alle attività turistiche, ristoranti, alberghi, dei sette comuni. Sono state coinvolte associazioni del territorio, associazioni sia turistiche sia imprenditoriali, istituzioni culturali, musei e pinacoteche e tutti i soggetti che avessero potuto dare qualità al progetto e lo stesso è stato presentato alla Regione.

    La Regione ha riconosciuto la valenza del progetto e del nostro territorio, il distretto dei nostri comuni si è infatti classificato secondo di tutti i progetti lombardi e primo tra i progetti della Provincia di Brescia.

  • Cosa serve ad un Distretto del commercio?

    Prima di tutto un nome, per il nostro distretto si è scelto: Distretto della Via del Marmo, trovando nel marmo quell’elemento comune che unisce ed identifica il nostro territorio. Poi un logo, per questo è stato indetto un bando: a questa pagina potete trovare il perché della sua scelta, i significati che l’artista, Michele Mattei, ha voluto comunicarci con il suo disegno. Il Distretto ha poi bisogno dei suoi protagonisti principali, negozi, attività commerciali e ricettive, associazioni professionali, proloco, gruppi e singoli per raccogliere e mettere in comune idee, organizzare manifestazioni, promozioni e tutto quanto possa essere utile per raggiungere gli obiettivi del Distretto stesso.

  • A cosa serve un Distretto del Commercio?

    L’obiettivo principale è far crescere una sinergia tra tutti gli attori pubblici e privati del Distretto per incentivare il commercio di vicinato e la promozione turistica del territorio attraverso l’organizzazione di eventi, manifestazioni, promozioni che possano attirare nuovi utenti-clienti e creare “notorietà” al Distretto stesso.